• 01.JPG
  • 02.JPG
  • 03.JPG
  • 05.JPG
  • 07.JPG
  • 08.JPG
  • 10.JPG
  • 11.JPG
  • 12.JPG
  • 13.JPG
  • 14.JPG
  • 16.JPG
  • 17.JPG
  • 18.JPG
  • 19.JPG
  • 21.JPG
  • 22.JPG
  • 23.JPG
  • 24.JPG

L'Osteopatia è stata fondata più di un secolo fa dal Dr. Andrew Taylor Still, Medico ed Ingegnere Statunitense, il quale  decise di utilizzare un approccio diretto sul paziente, senza intermediari chimici e senza un intervento “invasivo” nel corpo.
I principi fondamentali delle filosofia osteopatica sono:

1. Il corpo è un’unità; la persona è un’unità di corpo, mente e spirito.
2. Il corpo è capace di autoregolazione, di autoguarigione e di conservazione della Salute.
3. La struttura e la funzione sono in relazione reciproca.

L’osteopatia , secondo Still, è una filosofia, una scienza e un’arte. La sua filosofia comprende il concetto di interdipendenza tra di struttura e funzione, in salute e in malattia.
La sua scienza include le scienze chimiche, fisiche e biologiche in relazione alla conservazione della salute e alla prevenzione, cura e lenimento della malattia.
La sua arte è l’applicazione della filosofia e della scienza nella pratica delle discipline osteopatiche.
 
La salute si basa sulla capacità naturale dell’organismo umano di resistere e combattere gli influssi nocivi dell’ambiente e di compensarne gli effetti, facendo fronte con adeguate riserve allo stress abituale e al grave stress occasionale provocato dagli eccessi dell'ambiente e dalle attività quotidiane.
La malattia comincia quando questa capacità naturale si riduce o quando viene superata o sopraffatta da influenze nocive.
 
La disciplina osteopatica riconosce che molti fattori indeboliscono questa capacità e la naturale tendenza al recupero, e che fra i fattori più importanti ci sono disturbi locali e lesioni del sistema muscoloscheletrico. La disciplina osteopatica  si occupa quindi di attivare e sviluppare tutte le risorse su cui si fonda la capacità di resistenza e recupero.

Di conseguenza l’Osteopatia, attraverso un trattamento esclusivamente manuale e non invasivo, cura il problema cercando di ridare alle strutture del corpo la capacità di svolgere la loro funzione in modo corretto, coinvolgendo nel trattamento non solo il Sistema  Muscolo-Scheletrico, ma anche gli Organi e i Visceri,  il Sistema Cranio Sacrale, il Sistema Fasciale, il Sistema Nervoso,  il Sistema Circolatorio (arterioso, venoso e linfatico).

IMPLICAZIONI DEL PRINCIPIO DI TERAPIA RAZIONALE DEL DR. STILL

Basandosi sui principi del Dr. Still l’osteopata indaga tutti i sistemi e valuta tutte le connessioni tra struttura e funzione che possono influire sulla salute e sui meccanismi di ripristino o mantenimento della stessa.
Una struttura anomala conduce a una funzione anomala, e viceversa.

Uno dei più  famosi aforismi del Dr. Still dice:

 

“L’obiettivo dell’Osteopata deve esser quello di trovare la salute. Tutti sono capaci di trovare la malattia”

 

Tale accento sulla Salute e su uno stile di vita sano costituisce un’antica tradizione dell’osteopatia. Da un punto di vista clinico, ci dice inoltre che valutazione e programma terapeutico considerano il miglioramento delle normali funzioni fisiologiche criterio e metodo per far fronte ai processi fisiopatologici.


FONDAMENTI DELLA TERAPIA RAZIONALE:

Programmi terapeutici a orientamento osteopatico comprendono i principi osteopatici fondamentali.
La chiave per un’efficace applicazione dei principi è la consapevolezza del fatto che ciò che noi identifichiamo e definiamo malattia non è l’invasione dell’ospite da parte di una entità eziologia in qualche modo classificabile, ma è piuttosto una caduta della capacità di automantenimento del corpo.

Still  non si stancava di ripetere  che la malattia è un effetto e non una causa della disfunzione o della condizione patologica. Ecco una delle sue asserzioni più famose:


"Appare perfettamente ragionevole a chiunque abbia familiarizzato con l’anatomia e con il suo funzionamento nella macchina della vita, che tutte le malattie sono puri effetti, mentre la causa  è un’incapacità  parziale o totale da parte dei nervi e dei vasi di condurre adeguatamente i fluidi vitali. Su questa pietra ho costruito e sostenuto l’Osteopatia per venticinque anni. Giorno dopo giorno, le prove che questa filosofia è corretta diventano sempre più forti".

 

 


PRENOTA UN APPUNTAMENTO

+39 049 8934703


INVIACI UNA RICHIESTA

info@osteocenter.it


DOVE SIAMO

Vigonza - Padova